Matthieu Maudet evidenza

I disegni di Matthieu Maudet in delle storie dal finale a sorpresa

Matthieu maudet libri

Ci sono alcuni libri che nonostante abbia letto ormai diverse volte con le bimbe, e nonostante giochino sul finale a sorpresa, sono capaci di farci ridere e di meravigliarci ogni volta. Quando chiudi l’ultima pagina di questi libri, il bambino chiede “Ancora! Ancora!”, e sai che per almeno una settimana li rileggerai più e più volte.

E allora se ancora siete incerti su cosa regalare a Natale, vi consiglio quattro titolo che saranno un successo sicuro con i bambini dai due anni in poi. Hanno tutti il formato cartonato, quadrato e con le punte arrotondate.

Buongiorno postino

Buongiorno postino è scritto da Michaël Escoffier, illustrato da Matthieu Maudet, per Babalibri, 2012. Ha vinto il Premio Nati per Leggere 2013 come Miglior libro per bambini nella Sezione Nascere con i libri (18-36).

Le immagini sono semplici, dai contorni marcati neri e i colori pieni e vivaci. Il testo è contenuto in dei fumetti.

È la storia di un postino che ha delle consegne speciali…deve infatti consegnare i cuccioli alle varie famiglie di animali. Finchè arriva da una coppia di pinguini e quando l’uovo si schiude, esce un coccodrillo.

Un libro nel quale possiamo cogliere tematiche come l’adozione, e l’esistenza di varie tipi di famiglie.

Altri titoli della serie del “Buongiorno…” sono Buongiorno dottore, Buongiorno pompiere, Buongiorno Babbo Natale, tutti degli stessi autori e pubblicati in Italia da Babalibri.

A taaavola

In A taaavola! di Escoffier e Maudet (Babalibri, 2018), un bambino non vuole saperne di mangiare la minestra. La mamma per convincerlo chiama un lupo e un orco, che però non mangiano i bambini ma non disdegnano la… Non vi tolgo la sorpresa finale. Il testo è caratterizzato dalla ripetizione, che rassicura il bambino e lo aiuta ad anticipare la scena successiva.

Le immagini anche in questo libro sono semplici, dai marcati contorni neri e con degli sfondi colorati.

Quando sarò grande

Quando sarò grande è sempre illustrato da Matthieu Maudet ma con il testo di un altro autore francese, Jean Leroy (Babalibri, 2015).

I protagonisti di questa storia sono Cappuccetto Rosso, i tre porcellini e il lupo. Cappuccetto Rosso e i porcellini pensano a cosa fare da grandi, e nonostante i mestieri diversi, l’obbiettivo di tutti è sconfiggere il lupo. Il piccolo lupo triste decide allora che lui da grande…se li mangerà tutti.

Trovare personaggi di fiabe conosciute in altri contesti, è una situazione che diverte sempre molto i bambini.

Io vado

E per ultimo quello che è il mio preferito: Io vado di Matthieu Maudet ( Babalibri, 2015).

In ciascuna pagina, un uccellino avvisa la mamma, il papà, la nonna, il nonno, un’amica, uno scoiattolo, che lui è pronto per andare. Ma dove andrà? Ognuno degli animali che incontra gli dà qualcosa per il suo viaggio che lo porta…Il finale è davvero divertente e merita leggere il libro per scoprirlo.

Quattro libri che si prestano molto bene anche alle letture ad alta voce a gruppi di bambini e che con semplicità e freschezza sono capaci di stupire ogni volta.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...