Leggere a Natale - Parte terza

Leggere a Natale – Parte Terza

Buon Natale 2019

Finalmente sono arrivate le tanto attese vacanze di Natale. Ginevra e Beatrice hanno preparato i biscotti da lasciare a Babbo Natale la notte della Vigilia, e hanno voluto comprare qualche carota per le renne che traineranno la slitta. Ma cosa beve Babbo Natale? Ginny vuole scaldargli un bicchiere di latte, mentre Bea insiste per riempire un calice di vino. Invece io da piccolina gli preparavo sempre il caffè. D’altronde la notte del 24 dicembre è fredda e lunga per chi deve portare i regali a tutti i bambini del mondo, quindi sono sicura che il buon vecchio dalla barba bianca assaggerà volentieri un po’ di tutte le bevande.

In questo terzo articolo dedicato al Natale, vi propongo cinque libri a tema, ideali per condividere lo spirito natalizio con i più piccoli.

Dove sei Babbo Natale? è un libro cartonato, con le punte arrotondate, di Ingela P. Arrhenius, pubblicato da Ape Junior (novembre 2019).

Dove sei Signor Orso Polare?

Aprendo una finestrella in feltro di un arancione brillante, il bambino scopre dove si nasconde il Signor Orso.

Dove sei Signor Pupazzo di neve?

Sono qui.

Il libro si basa su un gioco tanto semplice quanto fondamentale per il bambino: quello del cucù, che lo aiuta a capire che le cose permangono anche se momentaneamente sono nascoste alla vista. Nella pagina finale ecco che compaiono tutti gli elementi cercati durante la lettura e il bimbo può divertirsi a guardare se stesso in un piccolo specchio rotondo. Le immagini hanno contorni nitidi e colori pieni e vivaci. Un libro natalizio adatto dai 12 mesi.

Il mio Natale è un piccolo libro dal formato quadrato, cartonato, dalle punte arrotondate, adatto quindi alle mani dei più piccoli, a partire dai 18 mesi. È creato da Elena Spagnoli Fritze e Cristina Petit, Pulce Edizioni (novembre 2019).

Il mio Natale è di tanti colori,

ha un buon profumo,

sa di molti sapori.

Il testo in rima, con allitterazioni, e ricco di aggettivi, è un invito a una lettura multisensoriale. A Natale si possono guardare e toccare le decorazioni, assaggiare i biscotti croccanti e la cioccolata calda, e ascoltare le campanelle tintinnanti. Le immagini, essenziali nel tratto, si stagliano su uno sfondo bianco e rappresentano alcuni particolari di questo magico periodo. L’ultima doppia pagine raccoglie tutte le scene precedentemente viste singolarmente, collocate nel loro giusto posto nello spazio. Una grande stanza con l’albero di Natale, la tavola con i biscotti e la cioccolata, una carota per le renne e una candela sul davanzale, e una bimba che si è addormentata serena sul pavimento attendendo… Babbo Natale.

Buongiorno Babbo Natale è un divertentissimo libro scritto da Michaël Escoffier, illustrato da Matthieu Maudet, pubblicato da Babalibri (ottobre 2017), con la traduzione di Tanguy Babled. È un cartonato adatto ai bimbi a partire dai due anni e secondo me presenta un ritmo perfetto nel suo connubio tra immagini e parole, con la sequenza che inizialmente si ripete. Babbo Natale arriva con la sua slitta, ma ogni volta ha terminato i regali richiesti dai cuccioli che lo stanno aspettando. Per rimediare all’inconveniente, costruisce una casa delle bambole con il suo berretto, un’altalena con i suoi pantaloni e cede il suo vestito alla giraffa. È proprio in questa ripetizione che si creano le basi per lo stravolgimento finale.

Come si presenterà Babbo Natale senza i suoi tradizionali vestiti rossi alla famiglia di coniglietti? Le risate sono assicurate. Il testo è racchiuso in balloon e le immagini hanno colori pieni e marcati contorni neri. Un libro che con leggerezza e ironia invita a non temere i pregiudizi.

Poppy e Sam. Aspettando il Natale è un libro con tante alette da sollevare, scritto da Heather Amery, a cura di Jenny Tyler, con le illustrazioni di Stephen Cartwright, edito da Usborne (novembre 2019), con la traduzione di Giovanna Iannaco.

È Natale alla Fattoria del Melo, dove abitano il signor e la signora Fattori e i loro bambini, Poppy e Sam. Tutti sono impegnati nei preparativi per le feste, compreso Teo che lavora alla fattoria.

Nella Fattoria ci sono anche il cane Pippo, la pecora Belinda, il maialino Ricciolo, e Ginger, un piccolo gattino che si nasconde in ogni pagina. Alzando le alette, i piccoli lettori possono scoprire cosa hanno chiesto Poppy e Sam a Babbo Natale, in cosa consistono gli addobbi, e cosa si nasconde nei regali trovati sotto l’albero. Il testo è piuttosto breve, e lascia così più spazio alle immagini che occupano le intere doppie pagine. Un libro da osservare con attenzione per scoprire tutti i particolari, adatto dai tre anni.

E per finire… Vi auguro Buon Natale! con un delizioso albo illustrato di Eric Carle, pubblicato da Mondadori (ottobre 2019, trad. di Augusto Macchetto). Un libro dal piccolo formato che può essere letto a tutte le età. I risguardo sono decorati con tanti pacchetti regalo colorati e l’immagine del piccolo Bruco Maisazio ci accompagna in ogni pagina, insieme ad altri riferimenti ai libri più conosciuti dell’autore. Li riuscite ad individuare? 

Natale è un tempo…

di scintille e luce.

Facciamo regali con amore

e li riceviamo con gioia.

Condividiamo il pranzo con gli amici…

e mangiamo tante cose buone.

Al primo fiocco di neve

corriamo fuori a giocare.

E quando scende la notte

in un silenzio di pace

aspettiamo l’istante più magico e felice!

Buon Natale e buona lettura a tutti voi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...