La paura nei libri per bambini

Chi ha paura di… – La paura nei libri per bambini

Il grande libro della paura

“Drago vago, serpe di mago

Figlio e nipote di pesce di lago

Dura, scura, nera paura

Brutto fantasma di brutta figura […]”

La filastrocca “Rima contro tutte le paure” di Bruno Tognolini (Rime raminghe, Salani Editore, 2013) è ormai una specie di mantra che ripeto insieme alle mie bimbe quando le assale qualche paura particolarmente forte.

È da poco passata la festa di Halloween, e come ogni anno è stata per noi un’occasione per recuperare dalla nostra libreria tutti i libri più spaventosi.

Ma è utile leggere libri di paura con i bambini? E perché? Io posso portarvi la mia esperienza da mamma lettrice e appassionata di letteratura per l’infanzia.

La paura è un emozione che i bambini si trovano ad affrontare da subito e molto spesso ne vengono travolti. Un modo per aiutarli a conoscerla in sicurezza è proprio leggere un libro di paura insieme a loro. L’incontro con animali spaventosi, fantasmi, mostri, streghe o orchi nelle pagine di un libro, permette infatti ai più piccoli di fare conoscenza con la paura, mantenendo però il controllo della situazione. La vicinanza dell’adulto che legge è la prima fonte di rassicurazione, che si fa più forte e sentita se quell’adulto si presta poi al confronto e al dialogo su quanto letto. Il libro offre inoltre un grande vantaggio: può essere chiuso, per essere riaperto quando il bambino si sentirà pronto a cimentarsi con quelle storie. Ci sono poi quei libri che esorcizzano la paura grazie a un effetto comico. E infine non dimentichiamo la gratificazione che dà il lieto fine, dove tutti i cattivi vengono rimessi al loro posto. 

Oggi voglio presentarvi in particolare tre libri spaventosi 😉 dedicati ai piccolissimi.

Chi ha paura di… è un libro cartonato, con le punte arrotondate, creato da Agnese Baruzzi, ed edito da La Coccinella (ottobre 2020).

SE HAI PAURA DEL

GROSSO LUPO CATTIVO…

…VOLTA LA PAGINA…

BEN GLI STA! 

L’HAI SBATTUTO IN PRIGIONE!

Girando le pagine un serpente velenoso volante viene imbottigliato, un drago marino diventa una saporita pietanza, un mostro rosso con tanti occhi può essere sconfitto con uno schiacciamosche e un orco peloso nero finisce infilato in lavatrice. E alla fine? Attenzione! Tutti i mostri stanno scappando! Si può così iniziare nuovamente il libro e intrappolare tutte le paure.

Lo stile dell’autrice è ben riconoscibile: colori vivaci e pieni, contorni ben definiti, e utilizzo di forme e fustellature. Un libro-gioco adatto dai due anni.

Il grande libro della paura è un libro di Thierry Dedieu, edito da L’Ippocampo (settembre 2020).

Il formato è cartonato e si sviluppa in altezza. Su sfondi dai colori accesi si stagliano figure che nascondono la loro reale mostruosità sotto ingegnose finestrelle.

I ROSPI

FANNO UN PO’ SCHIFO, 

MA DENTRO…

SONO ANCHE PEGGIO!

Un piraña dai denti affilati, un orrendo pipistrello, un fantasma sbudellato, un serpente che ne nasconde un altro, un ragno affamato, un lupo con terribili zanne… Sono solo alcune delle creature che popolano questo libro.

Avrà il piccolo lettore il coraggio di aprire le finestrelle e affrontare le sue paure?

Un libro… da paura, adatto dai tre anni.

Chi ha il coraggio? è un albo illustrato di Silvia Borando, pubblicato da Minibombo (agosto 2016).

Esce dopo

un acquazzone,

lascia tracce

sul balcone.

Chi ha il coraggio

di toccare…

…questo molle lumacone? [Pagina successiva]

Il libro ha un ritmo binario: girando ogni volta la pagina, scopriamo l’animale anticipato dal testo e da un indizio visivo. 

L’ampio utilizzo del nero, rende questa lettura ancora più paurosa. Chi avrà il coraggio di fissare in faccia un ragno con sei occhi? O di lisciare un ratto spelacchiato? O ancora di suonare i sonagli del serpente? 

Un libro che è una raccolta di paure, da guardare più volte per allenarsi ad essere… coraggiosi. Dai tre anni.

Buona lettura!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...