Giocare con le mani evidenza

Libri per giocare con le mani

Mano parola bambina

Mano è una delle Parole bambine del libro di David Pintor, edito da Lapis (2019). Le piccole mani dei bambini scoprono, crescono, esplorano, toccano, accarezzano, giocano, imparano. Le piccole mani manipolano, costruiscono, distruggono, disegnano, contano… Nei primissimi mesi di vita di Ginevra contemplavo le sue minuscole dita, cantandole filastrocche che le avevano come protagoniste. Intorno ai due anni, Beatrice amava colorarsi il palmo della mano con le tempere, per poi lasciare l’impronta su enormi fogli bianchi. I libri che invitano a giocare con le mani divertono sempre molto i più piccoli. Possiamo leggerli con loro per trascorrere del tempo scandito da coccole, ritmo, movimento ed esperienze tattili. Vi propongo in questo articolo alcuni dei titoli che mi sono piaciuti di più (approvati ovviamente anche da Ginny e Bea).

Iniziamo con un classico… Dieci dita alle mani, dieci dita ai piedini è un albo illustrato di Mem Fox ed Helen Oxenbury, pubblicato da Il Castoro (2012) con la traduzione di Pico Floridi. È un libro pluripremiato, che nel 2010 si aggiudica anche il Premio Nazionale NPL 2010 come “Miglior libro per bambini tra 0 e 36 mesi” per la sezione “Nascere con i libri”.

C’era una volta un bambino

nato molto lontano.

E poi ce n’era un altro nato molto vicino.

Ed entrambi si sa, 

come tutti i bambini,

hanno dieci dita alle mani

e dieci dita ai piedini.

Il testo è una tenera e dolce filastracca che possiamo leggere ai bambini sin dai primi mesi di vita, e le illustrazioni sono dei delicati acquerelli. 

Batti le manine è un libro dal piccolo formato cartonato, dove le pagine sono nuovamente abitate dai bambini disegnati dalla Oxenbury (Mondadori, 2020). 

Muovi mani balla e gira

piglia impugna stringi e tira

soffia e batti zumpappà

ciao ciao mamma,

ciao papà.

La traduzione di Chiara Carminati mantiene tutta la musicalità del testo grazie all’uso di rime e allitterazioni. Un libro adatto dai 12 mesi, che invita a… far rumore con le mani.

Mano Manina è un cartonato ideato da Pietro Formentini e Francesca Crovara, per Franco Cosimo Panini (nuova edizione 2020), nella collana Zero tre. La manina presente nel libro è in morbido velluto e diventa prima un lupo, poi un albero, un coccodrillo, un coniglietto, un gallo… Il bambino viene invitato a cercare il gattino che si nasconde tra le pagine e a giocare con la propria mano trasformandola nei vari animali nominati nel testo. 

Cinque piccole dita di Nadja è un cartonato sagomato a forma di mano, edito da Babalibri (traduzione di Anna Morpurgo).

C’erano una volta

cinque piccole dita.

Pollice, il primo,

tra sé e sé pensò:

“Un buon pranzetto

preparerò”.

Il testo è una simpatica filastrocca che stimola i bambini ad imparare i nomi delle dita divertendosi. Le illustrazioni hanno colori vivaci, dai forti contrasti. Dai 18 mesi.

Fotografia, illustrazione e rime si mescolano nel libro Il sogno di Ditino di Elisa Mazzoli e Marianna Balducci edito da Bacchilega Junior. Il Ditino protagonista appartiene a un bimbo di un anno e mezzo ed è stato fotografato da Fabio Gervasoni

Ditino vola

Ditino esplora

Ditino colora, 

ancora e ancora

Ditino non c’è più

Ditino fa cucù

Dopo tante scoperte è il momento per Ditino di andare a dormire ma prima ci vuole… un bacino della mamma. È un libro che adoro e che è sempre capace di catturare l’attenzione dei piccoli lettori. Dai 10 mesi.

Le canzoni di Rime per le mani (Franco Cosimo Panini, collana Zero tre, 2015) hanno accompagnato tanti pomeriggi passati a casa con le mie bimbe. Abbiamo ascoltato insieme le parole di Chiara Carminati e le musiche di Giovanna Pezzetta, osservato le suggestive immagini di Simona Mulazzani, e ci siamo divertite ad imitare i movimenti suggeriti nelle varie pagine. 

Queste sono le mie dita

le mie dieci dita piccole

che con l’aria divertita 

posson farti mille coccole.

Un libro consigliato a partire da un anno.

Parlando di libri che invitano a muovere le piccole mani, non posso non nominarvi Hervé Tullet. Ho scelto in particolare Il gioco del circo delle Vermidita, edito da Electa Kids (2013).

Le Vermidita più famose del mondo scendono in pista…

Al centro di ogni pagina c’è un buco dove si possono inserire le dita per animare la lettura. Attualmente questo cartonato è fuori catalogo, ma quasi tutti i titoli di quest’autore acquistano significato solo se il bambino che ascolta è disposto ad agitare le sue manine. Ginevra rideva sempre tantissimo quando i pallini di Un libro (Franco Cosimo Panini, 2014) cambiavano colore dopo esser stati sfregati delicatamente.

Le mani possono anche chiudersi per nascondere un oggetto, che in quel momento ci racconta qualcosa della sua consistenza. Poi la mano si riapre e ciò  che era scomparso è di nuovo davanti ai nostri occhi. 

Au creux de la main è un cartonato di Cédric Ramadier e Vincent Bourgeau, L’Ecole des Loisirs (2010). Non lasciatevi scoraggiare dal testo in francese, perché sono sicura che riuscirete in ogni caso ad apprezzare la dolcezza di questo libro a forma di mano. Una mano racchiude qualcosa di leggero, che si scopre essere una piuma, qualcosa di rotondo, qualcosa di morbido… Ma qual è la cosa più preziosa che una grande mano può stringere? 

[…] Ta petit main… [La tua piccola mano…]

Sempre in francese è l’albo Dans ma main di Amandine Laprun, Actes Sud (2020). È un libro che mi è piaciuto tantissimo perchè insegna a contare e nello stesso tempo invita a farsi domande, e a guardare il mondo nei minimi dettagli.

1 mela, 2 piume di ghiandaia, 3 ciottoli che possono indicarci la strada… Un libro che affascina per la sua cartotecnica, con un’emozionante finale a sorpresa. Dai 3 anni. Se volete acquistare questi due libri vi consiglio di dare un’occhiata allo shop online della libreria SpazioB**k.

Le sorelle cinque dita è un albo di Anna Cerasoli, illustrato da Martina Tonello, pubblicato da Editoriale Scienza, 2019. Questa volta si tratta di un libro di divulgazione che avvicina i bambini di tre anni al mondo della matematica attraverso una storia arricchita con immagini, filastrocche e giochi.

Avete sicuramente sentito parlare dei

SETTE NANI e anche dei TRE PORCELLINI.

Belle storie, certamente, ma niente al confronto

delle meravigliose avventure di CINQUE DITA,

cinque sorelle unite per la pelle!

Insomma potete scegliere davvero tra tante proposte! E allora… sgranchitevi le mani e… iniziate a leggere! 😊

Un pensiero su “Libri per giocare con le mani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...