Incontro Stella

Incontri belli in accoglienti librerie e… di tutto un po’

#ioleggoperché

In questo articolo voglio raccontarvi tante novità, condividere con voi alcune esperienze personali, e aggiornarvi su occasioni da non perdere. Allora parto subito con… #ioleggoperché. Di cosa si tratta? Molti di voi forse lo sanno già perché ne sono coinvolti personalmente, in caso contrario ve lo spiego in poche righe.

#ioleggoperché è la più grande iniziativa nazionale di promozione della lettura, ed è organizzata dall’Associazione Italiana Editori, con lo scopo di sostenere le biblioteche scolastiche.

Continua a leggere…

Libri IBBY

IBBY Italia: una pratica di cittadinanza possibile grazie alle buone letture

“Questo saggio parla di confini, di migrazione, di povertà educativa; ma anche, e soprattutto, di come le biblioteche possono trasformare i territori, siano essi isole o periferie di grandi metropoli, e di come sia possibile cambiare la vita di bambine e bambini e rimettere in moto energie, entusiasmi e slanci proprio grazie ai libri, per trasformare il nostro mondo, in cui, nonostante la sovrabbondanza di strumenti e di modalità comunicative, sono cresciute le solitudini, sono venuti meno punti fermi e le norme consolidate.”

Continua a leggere…

Quelli ĺà evidenza

La cura e la passione dietro a un libro di qualità: Quelli là di Teresa Porcella e Santo Pappalardo, Bacchilega Junior

Quelli là libro

Prima di presentarvi il prossimo libro – adatto ai bambini a partire dai due anni – voglio raccontarvi qualcosa della casa editrice che lo pubblica: Bacchilega Junior.

Quando insieme alle mie bambine prendiamo in mano un libro, ci soffermiamo ad osservare la copertina non solo per leggere il titolo ma anche per conoscere gli autori e la casa editrice. Dietro un prodotto editoriale di qualità c’è infatti un duro lavoro di selezione, scelta e impegno, di tante persone che mettono al centro di tutto il bambino, distaccandosi spesso dalle mode commerciali del momento.

Continua a leggere…

Libri Lorenza Farina

Raccontare la Shoah ai bambini grazie all’albo illustrato: intervista a Lorenza Farina

Il volo di Sara particolare

Il Giorno della Memoria è una ricorrenza internazionale che si celebra il 27 gennaio di ogni anno, per ricordare le vittime dell’Olocausto.

Da mamma di due bambine, mi sono chiesta se fosse giusto affrontare con loro questo argomento, in quale modo e con quali tempi. Ma soprattutto mi sono chiesta perchè parlare a dei bambini di vicende tanto atroci. È possibile parlare di campi di sterminio senza traumatizzarli?

Continua a leggere…