I Raffreddori evidenza

I Raffreddori di André François – Orecchio Acerbo

I Raffreddori

Un piccolo libro per affrontare con il sorriso queste strane giornate: I Raffreddori di André François, edito da Orecchio Acerbo (febbraio 2020). Una novità che arriva negli scaffali delle librerie proprio al momento giusto. In molte regioni i bambini sono a casa da scuola, e allora possiamo sfogliare insieme a loro le pagine di questo libro per prendere un po’ in giro i fastidiosi malanni di stagione, e in particolar modo l’insopportabile… R A F F R E D D O R E!… Etciù!

André François fu un pittore, scultore, cartoonist, graphic designer, nato nel 1915 a Timisoara, città che quella volta apparteneva all’impero austro-ungarico, e ora alla Romania. Frequentò la scuola di Belle Arti di Budapest e nel 1934 si trasferì a Parigi. Lavorò in svariati ambiti artistici per poi iniziare nel 1946 la sua attività di autore e illustratore di libri.

Continua a leggere…

Una mamma è come una casa evidenza

Rispecchiarsi negli albi illustrati: La bambina di vetro e Una mamma è come una casa – Topipittori

Rispecchiarsi negli albi

Oggi vi presento due albi illustrati che ho letto e riletto più volte insieme alle mie bambine e poi da sola. Immagini e parole che mi hanno toccata come donna, mamma, fino a raggiungere la bambina che sono stata. Due libri che sfiorano l’anima come solo l’arte sa fare. Ed è proprio il valore estetico nella sua universalità a trasformare le pagine in uno specchio che ci riflette nel profondo. Possiamo ad esempio immedesimerci nella bambina di vetro, o prendere le distanza dalla sua fragilità, ma qualcosa in noi viene mosso da queste letture, si scrolla dalla polvere che a volte il tempo fa accumulare, permettendo così ad emozioni e ricordi di tornare in superficie, e facendo forse scorrere qualche lacrima.

Continua a leggere…

Verdure arrabbiate evidenza

Verdure arrabbiate di Claudio Gobbetti e Diyana Nikolova – Sassi Junior

Verdure arrabbiate

“A tavolaaa! Se non venite subito, la cucina chiude!”

“Ma mamma! Sta quasi finendo il nostro cartone preferito. È una puntata nuova. E poi, cosa c’è per cena?”

Ehm, ecco la domanda che temo di più: “Cosa c’è per cena?”

Quando Ginevra e Beatrice vedono qualcosa di verde nel piatto, iniziano le discussioni. In effetti anche con il rosso dei peperoni, o il viola delle melanzane, non è che le cose vadano meglio. Forse non è un problema di gradazioni cromatiche ma… di verdure.

Continua a leggere…

Clara Kombinadisastri copertina

Clara Kombinadisastri di Giulio Freschi e Tatyana L’Astorina – L’Orto della Cultura

Clara Kombinadisastri cane

“Or che i sogni e le speranze
si fan veri come fiori,
sulla Luna e sulla Terra
fate largo ai sognatori!”

Nella filastrocca “Sulla Luna”, il grande Gianni Rodari ci esorta a non mandare sulla Luna un generale, e neppure un banchiere o un ministro, perché la trasformerebbero in qualcosa di anonimo, e utile solo ai propri scopi personali.

Continua a leggere…