Guarda tocca senti evidenza

Guarda, Tocca, Senti: un libro da leggere con tutti i sensi

Nei libri per bambini molto piccoli, leggere, guardare e giocare diventano aspetti diversi di un’unica esperienza. In questi libri infatti non sono importanti solo immagini e parole ma anche tutto ciò che fa parte dell’aspetto cartotecnico. Materiali e forme differenti, fustellature e finestrelle, sono tutti particolari che li arricchiscono accorciando le distanze con il piccolo lettore, che li esplora con tutti i sensi.

Guarda, Tocca, Senti è un libro cartonato, con le punte arrotondate che ben si presta a una lettura multisensoriale.Continua a leggere…

Le sorelle Cinque Dita evidenza

Le sorelle Cinque Dita: una storia per imparare a contare, Editoriale Scienza

Mano di Beatrice

La matematica può essere divertente? E soprattutto… si può parlare di questa materia con i più piccoli? Dopo aver letto insieme alle mie bimbe alcuni libri di Anna Cerasoli, rispondo con convinzione in maniera affermativa ad entrambe le domande.

Dopo essersi laureata in matematica, e aver fatto un periodo di ricerca al CNR, Anna Cerasoli ha insegnato alla scuola secondaria. Inizialmente la sua attività di scrittura si è concentrata sui manuali scolastici per Zanichelli, per poi dedicarsi alla divulgazione della matematica per ragazzi in forma di narrativa.

Continua a leggere…

Jadoul Pulce edizioni

Pulce è qui!… Con cinque nuovi cartonati di Émile Jadoul per i più piccoli

“Libri belli, divertenti, profondi.

Silenziosi o fitti di parole e idee.

A colori o in bianco e nero.

Per bimbe e bimbi piccini picciò,

meno piccini

o ragazze e ragazzi decisamente cresciuti.”

Continua a leggere…

Così tanto e compleanno

Pulce edizioni: la nuova casa editrice per bambini che piace… Così tanto!

Era da un po’ che attendevo con ansia le prime uscite di una nuova casa editrice con sede a Bologna, che si è posta la missione di proporre “libri che parlino a tutti e a ciascuno; libri che tocchino corde segrete e profonde attraverso uno sguardo rispettoso nei confronti dell’infanzia, mantenendo punti di vista originali.” Sto parlando di Pulce edizioni, che con i suoi primi cinque albi illustrati da qualche settimana sugli scaffali delle librerie, ha perfettamente centrato l’obiettivo. Seguendo una tendenza che ultimamente sta prendendo sempre più piede, questa casa editrice vuole portare sul mercato italiano quei titoli di grandi autori per l’infanzia che ancora non sono stati tradotti nel nostro Paese.

Continua a leggere…