Noi umani evidenza

Noi umani – Editoriale Scienza

Noi umani catalogo

Un luogo che amo visitare insieme alle mie bimbe è il Museo Civico di Storia Naturale di Trieste. Ci siamo state già diverse volte ma ad ogni visita scopriamo un particolare diverso, e ci soffermiamo su aspetti che non avevamo notato prima. Il museo è nato con un indirizzo zoologico per poi arricchirsi negli anni di reperti floristici, geologici e paleontologici.

Beatrice rimane sempre affascinata da Antonio – che non è il nome di qualche simpatico custode – ma di un dinosauro ritrovato nel sito paleontologico del Villaggio del Pescatore (Duino-Aurisina). Il suo scheletro è stato rinvenuto tutto intero, con le ossa ancora in connessione fisiologica, ed è uno dei dinosauri più completi al mondo. A Ginevra invece piace particolarmente la Sala degli Ominidi che le permette di approfondire alcune delle nozioni studiate a scuola.

Continua a leggere…

Nella foresta evidenza

Nella foresta. Una passeggiata nei boschi di tutto il mondo – Editoriale Scienza

Nella foresta catalogo

“Non basta trasmettere conoscenze, occorre attivare nel bambino la predisposizione al loro utilizzo per risolvere un problema, per raggiungere uno scopo. [… ] Ciò che conta, dunque, è lo slancio, il desiderio, la volontà di realizzare un progetto che può nascere solo dal sentirsi parte integrante di quel progetto.” Da Educare al pensiero ecologico di Rosa Tiziana Bruno (Topipittori, 2020)

Questa citazione, che fa parte di un interessantissimo saggio di recente uscita, esprime la necessità di trovare nuovi modelli educativi che tengano conto dell’esigenza dei più piccoli di sentirsi parte attiva nei cambiamenti che li circondano. 

Continua a leggere…

Amicizie dell'orto evidenza

Amicizie nell’orto – Editoriale Scienza

Orto amico

Un modo divertente e stimolante per insegnare ai bambini a prendersi cura di sé stessi, degli altri e dell’ambiente è… coltivare un orto.

Per prima cosa i più piccoli dovranno sperimentare la pazienza e la costanza. Una buona dose di curiosità gli permetterà di conoscere gli ortaggi che spesso trovano sulle loro tavole e che gli aiutano a diventare grandi e forti (come diciamo spesso noi mamme). Fare squadra sarà essenziale per divertirsi di più e unire le proprie conoscenze. Coltivare un piccolo pezzo di terra è infine un modo per imparare a rispettare tutto il verde intorno a noi, senza turbare l’equilibrio naturale.

Continua a leggere…

Come ali di gabbiano evidenza

Come ali di gabbiano di Lorenza Farina e Anna Pedron – Edizioni Paoline

Ali di gabbiano

“Caro Diario,

oggi… “

In un epoca dove i nostri ragazzi sono sommersi da impegni e distrazioni (più o meno utili) ha ancora senso tenere un diario? O meglio, c’è ancora tempo per farlo? I nostri bambini hanno ancora la capacità di fermarsi e prendere la penna in mano per raccontarsi? In giornate scandite da SMS (Short Message Service) e conversazioni minimali, si ha ancora la capacità di scrivere un testo che parli di sé?

Continua a leggere…